DESCRIZIONE

Il cuoio grezzo è composto da tre strati principali. Lo strato intermedio (corium) è quello che, reagendo con l’agente di concia, andrà a costituire il prodotto in pelle, mentre gli altri due vengono rimossi durante la lavorazione. Lo strato inferiore (ipodermis) viene eliminato per lo più con mezzi meccanici (scarnatura). Lo strato superiore (epidermis) e il pelo vengono eliminati chimicamente (calcinaio).

 

La macerazione permette di ottenere un rilassamento del corium, indebolendo o eliminando le proteine indesiderate che resistono alla fase di calcinatura. In particolare, durante questa fase le pelli depilate, scarnificate e alcaline vengono neutralizzate con sali acidi di ammonio e trattate con enzimi simili a quelli che si trovano nell’apparato digerente, allo scopo di rimuovere i resti di peli e pigmenti, allentare la struttura fibrosa e prepararla alla fase di concia. Questo processo genera la maggior parte del carico di ammonio presente nei reflui. La pollina viene utilizzata per il suo contenuto di enzimi proteolitici in sostituzione dei formulati tradizionali.

 

Il progetto PODEBA ha lo scopo di dimostrare una tecnica innovativa, naturale e sostenibile, in grado di fornire gli stessi risultati dei processi di macerazione tradizionali e, allo stesso tempo, di ridurre l’impatto ambientale delle concerie.

 
 

Coordinator:

Beneficiaries: